La scuola che sogno

Da anni sento pulsare un desiderio: quello di poter aprire, un giorno, una scuola superiore. E’ presto per fare programmi dettagliati. Ma ho già alcune idee. Sembreranno assurde, ma anche creare il primo sms provider europeo sembrava altrettanto assurdo, eppure è diventato realtà.

Ecco allora queste idee assurde:

  • Una scuola per gli studenti anzichè per gli insegnanti
  • Una scuola dove imparare sia ogni giorno stimolante e divertente, dove i programmi siano creati attraverso la stimolazione della curiosità nei ragazzi, e guidati dalle loro domande. Dove non ci siano quindi nozioni inutili o non interessanti da imparare. Dove il docente sia sempre in grado di motivare l’utilità di ciò che insegna. Dove i ragazzi siano spronati ad alzare la mano continuamente per fare domande.
  • dove ci sia rigore e disciplina, ma contemporaneamente imparare sia fonte di divertimento e stimolo continuo.
  • fatte salve le conoscenze minimali di base e “propedeutiche”, ogni studente potrà personalizzare almeno il 30% del proprio piano di studio, potendo così valorizzare e potenziare pienamente le proprie inclinazioni e attitudini.

Per realizzare questo credo che sarà necessario che si verifichino le seguenti condizioni:

  • tutti i docenti dovranno provenire da una carriera almeno ventennale in azienda o nell’ambito della libera professione. Voglio docenti che hanno visto per bene il mondo là fuori. Voglio che insegnino la teoria sapendo com’è fatta la pratica.
  • i docenti saranno di livello così alto da non poterli pagare meno di 5 volte lo stipendio degli attuali docenti di ruolo.
  • visto però che stipendi così alti prevederebbero rette altissime, e io non voglio selezionare gli studenti in base al censo, i docenti dovranno accettare di insegnare gratis. Che è anche il miglior modo per vagliare la loro motivazione e reale vocazione all’insegnamento!
Annunci

2 thoughts on “La scuola che sogno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...