Sulla puntata di Vespa a proposito dei blog

Ho seguito solo di riflesso la polemica seguita alle accuse contro i blog e i bloggers formulate durante la puntata di Porta a Porta. Alcuni informatici e bloggers più o meno famosi hanno mandato lettere aperte a Vespa cercando di spiegargli le cose, auspicando che rettifichi le informazioni errate.Io credo che i signori della televisione sappiano perfettamente come stanno le cose su Internet, senza bisogno che gliele spieghiamo noi.Trasmissioni come quella di Vespa sono la dimostrazione, a mio avviso, di quanto la TV abbia paura di Internet. Questo timore è verosimilmente condivisibile dai poteri forti che tengono in mano la TV e gli altri media e che ben difficilmente troveranno il modo di controllare Internet.

Il messaggio che la trasmissione ha cercato di far passare a centinaia di migliaia di famiglie italiane è stato “impedisci a tuo figlio di navigare: Internet è un luogo pericoloso”. E non è certo la prima volta che la TV dice questo di Internet. Io non ho la TV, ma ne vedo gli effetti sulle persone over-50: chi non sa usare Internet, non ne ha solitamente una buona considerazione.

Per lo stesso motivo la TV sparò compattamente su Grillo, con tutte le scemenze che dissero su di lui dopo il V-Day.

Prima dell’Era di Internet, i media tradizioali avevano una signoria incontrastata dell’Opinione Pubblica. Su Internet invece non c’è nessun controllo preventivo, nessun taglio giornalistico, nessun palinsesto. Sul Web puoi pubblicare tutto quello che vuoi.

Credo però che Vespa otterrà un effetto contrario a quanto si proponeva. Chissà in quante famiglie i genitori hanno provato a vietare ai figli l’uso di Internet. Ottenendo cosa? Un aumento di interesse (il fascino del divieto). E poi Internet c’è anche a scuola, in biblioteca, a casa di un altro, dentro al cellulare. E poi i figli non ci metteranno molto a far capire ai genitori l’inconsistenza delle accuse di Vespa.
No, non credo che nessun conduttore televisivo riuscirà a uccidere Internet.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...