Ciao Steve

Sono molto scosso, come se fosse mancato un mio caro amico.

Non mi aspettavo succedesse, non così presto. Ha lavorato fino a 2 mesi fa. Dunque non c’è ancora una cura contro certi tumori. Uno degli uomini più ricchi del mondo non è riuscito a sopravvivere oltre i 56 anni. Se fosse esistita una cura, tenuta nascosta in una cassaforte di una multinazionale farmaceutica, credo che nessuno avrebbe avuto il coraggio di non darla a lui, per l’immenso bene che ha fatto alla cultura dell’umanità, ai ricchi quanto ai poveri.

Credo che il contributo all’umanità portato da Steve Jobs sia forse superiore a quello di qualsiasi altro genio mai apparso sulla Terra, da Archimede a Leonardo a Einstein a Sabin. E’ un’affermazione forte. Ma mi chiedo: non è soprattutto grazie a lui che avere accesso alla cultura è così facile, immediato Continua a leggere

W il comune di Sasso Marconi!

Sasso MarconiIn passato ho scritto qui la mia stizza per la Pubblica Amministrazione che non funziona.

Con piacere scrivo questo post, per raccontare un’esperienza positiva.

L’antefatto è che un paio di mesi fa mi sono accorto che avevo perso la carta d’identità. Ci son voluti 2 mesi per farmi venir la voglia di provvedere. Già mi immaginavo 2 ore di attesa in questura a Bologna, il polizziotto che mi chiedeva domande inutili, i miei dati personali comunicati per la triliardesima volta, le attese snervanti per aspettare che il tasto CANC premuto cancelli la precedente denuncia da Word (alla faccia della privacy), ecc.

Poi un giorno il lampo di genio: forse posso Continua a leggere

Vasco: che delusione!

Caro Vasco, lunedì ho vinto un ingresso omaggio al tuo concerto, con tanto di invito all'”aftershow con la partecipazione dell’artista”.

Non avevo già il biglietto perchè gli amici mi han detto che su TicketONE c’era tutto esaurito dal primo giorno, altrimenti l’avrei preso a pagamento: stavolta volevo proprio venirti a sentire.

Due anni fa avevo provato a entrare al Dall’Ara, sperando

Continua a leggere

Bravo Baricco

Sto leggendo “I Barbari” di Baricco. Sono esattamente a metà, ma è già abbastanza, per quanto mi riguarda, per convincermi che Baricco ha di nuovo fatto centro. Mi è piaciuto anche il suo saggio “Next” sulla globalizzazione, di una decina d’anni fa, lo ricordo come un libro con argomentazioni magari discutibili, ma intelligenti. 

Qui però Baricco fa di più. Innanzitutto, come dice lui nell’introduzione, dice di scrivere dalla cima di una torre, al vento. Cioè, ha pubblicato Continua a leggere

Spot Fiat Cinquecento

L’anno scorso, giorno più giorno meno, usciva la nuova fiat cinquecento, con un riuscitissimo spot. La bellissima colonna sonora è il movimento centrale di Back To Life del giovane genio Giovanni Allevi. Le immagini, in bianco e nero, alternavano al bimbo stupito di Nuovo Cinema Paradiso varie immagini tra le più potenti ed Continua a leggere

Ciao Altero

E’ morto Altero, il padre della pizza al taglio a Bologna, dal 1957.

Altero è stato il mio primo (e sinora unico) datore di lavoro, ero assunto come “aiuto banconiere” nel mitico negozio di via Indipendenza. Era il 1995 e studiavo a Ingegneria. L’anno dopo avrei fondato SMS.it.

E’ un altro pezzo di Bologna che se ne va? Spero di no: le pizzerie sono in ottima salute e non chiuderanno. Spero solo che non effettuino restyling in stile minimalist-milanese. Anche se succederà, me lo sento.

Stasera sono stato all’osteria da Marione in via San Felice… sembra che siamo prossimi al capolinea… Continua a leggere

Vincere la paura

Pubblico una mail che ho ricevuto da un signore che non conosco, che ha scritto quella che secondo me è una collana di perle di saggezza al mio post sugli zingari.

Desidero ringraziarlo pubblicamente di questa opportunità di riflessione che mi (e spero “ci”) ha regalato.

Ciao Emanuele

ho letto la tua petizione e ti scrivo personalmente perché intendo rivolgermi a te piuttosto che alla mailing list; non mi interessano infatti gli zingari, ma capire i motivi che inducono persone come te ad assumere una posizione di questo genere. Quanto si afferma nella petizione è vero, cionostante è sbagliato cacciare gli zingari, dannoso Continua a leggere