Zazzle.com, un’azienda onesta

Un’azienda americana mi ha riconosciuto un rimborso, dietro semplice richiesta, per un errore di sua competenza, che ha generato un ulteriore errore da parte della dogana italiana.

Questa azienda si chiama Zazzle.com ed è un ulteriore esempio, fra i tanti esistenti, di efficienza, onestà e orientamento al consumatore, Continua a leggere

Perchè l’Italia NON è una Repubblica Democratica

L’Italia è una repubblica democratica: a scuola ci insegnano che il potere legislativo ed esecutivo sono in mano al popolo, sebbene il popolo non li possa esercitare direttamente, ma li deleghi rispettivamente al Parlamento mediante le elezioni politiche e quindi, indirettamente, al Governo votato dal Parlamento.

I poteri che il popolo esercita direttamente sono quelli dell’elettorato attivo (diritto di candidarsi) ed elettorato passivo (diritto di votare liberamente).

E’ vero questo oggi in Italia? No, e ve lo dimostro.

Continua a leggere

Tentativo del governo di vietare i blog

Apprendo dal blog di Beppe Grillo che il 12 ottobre scorso il consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità un disegno di legge che, fra le altre cose, parifica i blog e i siti internet a “prodotti editoriali”, e rende obbligatoria la registrazione al Registro degli Operatori di Comunicazione, l’obbligo di assumere almeno un giornalista (iscritto all’Albo) come Direttore Responsabile. Ogni presunto reato commesso, tipicamente la diffamazione, risulterebbe fortemente aggravato. Continua a leggere

Come NON dovrebbe funzionare la Ricerca Universitaria – parte 2

Il professore del Politecnico ha risposto alla mia missiva di alcuni giorni prima, che ho pubblicato in un precedente post. Devo ricredermi: credevo si limitasse ad essere uno degli ingranaggi del sistema. Credevo fosse rassegnato ad accettare controvoglia lo status-quo, per portare a casa lo stipendio. Invece no, lui difende il sistema. Ci crede.

Ecco le sue parole:

 

Caro Emanuele,

Il tuo concetto di Istituzione denota una crassa ignoranza, che merita una ulteriore serena spiegazione, insieme a Continua a leggere

98 MiliARDI di euro di evasione!

Non è un errore, non sono 98 milioni di euro (che sarebbero quasi 190 miliardi delle vecchie lire).

Sono proprio 98 MILIARDI di euro. Quindi 190 MILA MILIARDI. Con quei soldi si può costruire la metropolitana in tutte le città d’Italia, o rifare 500 ospedali.

Una commissione d’inchiesta parlamentare, effettuata dopo l’accertamento della Guardia di Finanza, conferma che a tanto ammonta l’evasione delle società concessionarie dei Monopoli di Stato. Trovate un’informazione completa su questo post di Beppe Grillo.

Io ho inviato agli indirizzi giorgio.tino@aams.it (Direttore dei Monopoli di Stato) e uffstampa@aams.it la seguente mail:

Egregio Dott. Tino, Continua a leggere

Come vorrei l’Italia

Incollo dal blog di Beppe Grillo.

“Ho appena lasciato Roma e mi trovo nel centro di Copenhagen. Qui esco e trovo piste ciclabili ovunque. Guardo le statistiche sul crimine e non si parla di criminalità organizzata: non esiste. E anche la corruzione praticamente non c’è.
Ci sono più di duemila chilometri tra Roma e Copenhagen, e la distanza si sente. Innanzitutto in termini di pubblica amministrazione. Vado all’anagrafe per iscrivere la famiglia: facciamo la fila con i numeretti, ci sono penne per tutti, il personale parla inglese e così anche mio marito, che è italiano, può capire. Dopo mezz’ora è fatta. Il giorno stesso scopro Continua a leggere