Zazzle.com, un’azienda onesta

Un’azienda americana mi ha riconosciuto un rimborso, dietro semplice richiesta, per un errore di sua competenza, che ha generato un ulteriore errore da parte della dogana italiana.

Questa azienda si chiama Zazzle.com ed è un ulteriore esempio, fra i tanti esistenti, di efficienza, onestà e orientamento al consumatore, doti che costituiscono ormai lo standard delle aziende americane.

L’evento accaduto è descritto in un post di questa estate. La dogana italiana ha applicato un importo esorbitante e arbitrario. Io però oltre all’agenzia delle dogane, che non mi ha ovviamente mai risposto (l’ovviamente è amaro ma è dovuto, per questa pubblica amministrazione di merda che ci ritroviamo). Ho però visto che sulla scatola c’era scritto “valore della merce: 50 $” mentre il valore era di solo 24,90 $. Ho quindi scritto anche a questi di Zazzle, per chiedere un rimborso: se il valore fosse stato indicato correttamente, la dogana italiana avrebbe applicato l’esenzione del dazio, prevista per beni di valore inferiore a 20 Euro. Si sarebbe potuta comunque “sbagliare”, come infatti si è comunque “sbagliata”, ma questo non conta: il loro errore restava e io pretendevo un risarcimento.

Oggi mi sono accorto, sfogliando l’estratto-conto di Agosto, che effettivamente Zazzle, nonostante non mi abbia risposto, mi ha effettivamente riconosciuto un rimborso di 24,90 $, pari all’intero valore della merce, nonostante io avessi ammesso di averla regolarmente ricevuta.

Mi sembra dovuto riconoscerlo e fargli pubblicità. God bless America!

Annunci

3 thoughts on “Zazzle.com, un’azienda onesta

  1. Zazzle.com è un caso eccezionale, purtroppo.
    Condivido il 95% delle cose che scrivi nel Tuo blog, complimenti Enolagay!

    Ieri c’era la questua Beati/Patroni del Nettuno, perchè non c’eri? Non sai che ti sei perso…

    1 abbraccio

    Gian Paolo

  2. ciao!
    mi è capitata la stessa cosa per questioni di dogana….ho comprato una cravatta da 30 dollari…..e il pacco è arrivato in italia con una tassa da 75 euro!!!!!!!!!!! cosa posso fare?? avrei potuto rifiutare il pacco??

  3. Ma se si compra da zazzle.co.uk le spedizioni partono lo stesso dagli states? Ho appena aperto uno store proprio là e mi domando se chi compra dal regno unito avrà le vostre stesse rogne.
    Qualcuno ha provato un acquisto dal sito inglese?

    Grazie 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...