Sulla dignità della prostituzione e della sua fruizione

Un amico giornalista, Giovanni Panettiere, scrive in una mailing list a cui sono iscritto:

Come sapete un paio di giorni fa a Bologna è stata uccisa una prostituta, CHRISTINA IONELA TEPUR. E’ successo nel quartiere Borgo Panigale che è ad altissima concentrazione di lucciole. (…) è inaccettabile che ci siano ancora tante ragazze sulle strade, alla mercè di maniaccia e di clienti capaci di usarle e, purtroppo, anche di ucciderle; è inaccettabile in una città civile e democratica dover assistere a una tragedia di questo tipo. (…) vogliamo far sentire la nostra vicinanza a queste donne inchiodate al legno ogni sera ai bordi delle strade per soddisfare le bramosie Continua a leggere

L’orgoglio e la rabbia

Antefatto.

I clienti delle pizzerie al taglio si possono dividere in due categorie: quelli che vogliono una pizzetta e quelli che vogliono quella pizzetta. Per questi ultimi le pizzette non sono tutte uguali: fanno differenze fra le quelle più piccole e quelle più grandi, quelle sbruciacchiate e non, troppo sottili, e specialmente quelle troppo poco condite. Per quelli che appartengono, come me,  Continua a leggere

Perchè sono sparite le porte di Bologna?

Forse sono stato distratto, e per questo chiedo l’aiuto di tutti i bolognesi, che spero più attenti, più informati o …più fortunati di me. Qualcuno ha mai visto qualche operaio entrare o uscire da uno dei cantieri delle porte di Bologna?

Le porte di Bologna (tranne Porta Saragozza) da quasi un’anno Continua a leggere

Ex studenti del Tanari, unitevi!

In questa calda domenica di agosto, che se la memoria non mi inganna è l’anniversario della creazione di questo blog, ho pensato di aprire il blog degli ex studenti dell’ITC Tanari di Bologna.

L’indirizzo è molto intuitivo: www.ITCTanariAlumni.org

Ho anche creato l’omonimo gruppo su LinkedIN, che è uno dei principali Social Network su Internet, orientato al mondo professionale: permette di tenere le persone in contatto e soprattutto di scoprire interessantissime “catene di conoscenza” fra una persona e l’altra, il che permette di riallacciare vecchi contatti, di ottenere referenze su persone da assumere o su aziende dove andare a lavorare, magari di stringere rapporti di affari, ecc.

Ecco l’indirizzo per iscriversi:http://www.linkedin.com/groupRegistration?gid=712207

(bisogna prima creare il proprio profilo su LinkedIN).

Bologna, maxi moschea per pochi fedeli

C’è bisogno di una maxi moschea per i fedeli musulmani bolognesi?

Citando a piene mani da un articolo di Magdi Allam, sul Corriere il 19 gennaio, apprendo che:

  • l’estensione della mega moschea che si vorrebbe costruire alla periferia della città, in via Fiorini, è di 2.500-3.000 mq di superficie utile netta su una superficie territoriale di 19.000 mq. La stima della capienza è tra i 1.200 e i 1.500 fedeli. Quindi da sola supererebbe il doppio di tutti i praticanti di Bologna.
  • il terreno di via Fiorini è attualmente del Comune. Il suo valore deve essere nuovamente stimato, ma il valore stimato del lotto complessivo di 52.000 mq era di 3.138.000 euro. In proporzione, il terreno da 19mila mq dovrebbe valere circa 1.150.000 euro.
  • in un’assemblea che si terrà fra alcune settimane, il Comune vorrebbe permutarlo, con un terreno sito in via Felsina, acquistato nel 2000 per circa 90 mila euro dall’Associazione Onlus «Al Waqf Al-Islami in Italia». Oggi, 7 anni dopo, tale terreno viene stimato dalla Finanziaria Bologna metropolitana, partecipata del Comune, ben 1.382.000 euro! Continua a leggere

Ciao Altero

E’ morto Altero, il padre della pizza al taglio a Bologna, dal 1957.

Altero è stato il mio primo (e sinora unico) datore di lavoro, ero assunto come “aiuto banconiere” nel mitico negozio di via Indipendenza. Era il 1995 e studiavo a Ingegneria. L’anno dopo avrei fondato SMS.it.

E’ un altro pezzo di Bologna che se ne va? Spero di no: le pizzerie sono in ottima salute e non chiuderanno. Spero solo che non effettuino restyling in stile minimalist-milanese. Anche se succederà, me lo sento.

Stasera sono stato all’osteria da Marione in via San Felice… sembra che siamo prossimi al capolinea… Continua a leggere

Il Maestro Leonardo Bozzetti

Ho ricevuto dall’amico Marco Dugo questa bellissima lettera, e la voglio condividere con tutti.

Manca un mese a Natale e uno dei maggiori piaceri che mi porto dentro fin dai miei albori è quello di preparare il presepio.
Proprio per questo motivo vi vorrei far conoscere una persona che, spero, possa rendere più natalizio il vostro Natale: il Maestro Leonardo Bozzetti, e mai il termine “Maestro” risultò più appropriato.
Leonardo Bozzetti è Continua a leggere